ATTENZIONE!
Ruota lo schermo in verticale per visualizzare correttamente il sito
  1. Conto Università |
  2. Contenuti editoriali |
  3. Risparmiando si impara
Risparmiando si impara

Porre oggi le basi per raggiungere i tuoi obiettivi futuri



Mettere da parte una quota delle proprie entrate, saper distinguere tra bisogni e desideri, stimare spese e disponibilità di domani, sono tutte buone pratiche che ciascuno di noi dovrebbe imparare a conoscere per costruire un futuro sereno e al riparo da brutte sorprese.

Risparmiare è importante, lo sappiamo tutti, ma i più giovani sembrano saperlo meglio degli altri. La vita da universitari non è certo tutta rose e fiori: molti devono fare i conti con spese notevoli, oltre la mera retta universitaria; come i fuori-sede che spesso ricorrono a lavoretti part-time per potersi permettere di vivere in una città diversa da casa. Vuoi per un contesto economico non proprio brillante, vuoi per le sfide (personali e globali) che saranno chiamati presto ad affrontare, i dati ci raccontano una generazione molto più propensa al risparmio rispetto alle precedenti. E, se sei qui, probabilmente sarai d’accordo anche tu.



Perché è importante imparare a risparmiare?

 

Oltre alle preoccupazioni dettate dal contesto che stiamo vivendo, ci sono parecchi motivi per cui è sempre importante risparmiare a qualsiasi età. Prova a pensare alle situazioni che chiunque, prima o poi, si ritrova a dover vivere.

  1. Gestire gli imprevisti. Per esempio, se vivi già in autonomia, ti è mai successo di ricevere l’addebito di una bolletta di luce e gas esorbitante o di avere un guasto al rubinetto o alla lavatrice? Per queste spese extra, è fondamentale avere una piccola somma da parte e riuscire a far fronte a questi “piccoli” imprevisti. O addirittura la salute: le spese mediche spesso non vengono considerate per il fatto che i più non amano pensare alle cattive eventualità. In questi casi avere una copertura economica diventa assolutamente necessario.
  2. Affrontare le difficoltà. Inoltre, se sei appena entrato nel mondo del lavoro o ti accingi a farlo, potresti rimanere temporaneamente senza perché in attesa della conferma di uno stage, o di un mancato rinnovo dopo il primo contratto. Parliamo di momenti e di transizioni in cui può essere importante disporre di un piccolo patrimonio per affrontare con tranquillità le incertezze che caratterizzano i primi anni di carriera.
  3. Realizzare un sogno. Parlando invece di sogni e valori, avere un gruzzoletto ti potrebbe, infine, permettere di investire in un progetto in cui credi o di devolverlo in beneficenza per una causa sociale.
  4. L’elenco potrebbe continuare, ma…

 

… come risparmiare?

 

Risparmiare non è così immediato e semplice ma esistono alcuni accorgimenti che possono aiutarti a mettere da parte anche piccole somme di denaro in poco tempo.

Ad esempio, sappiamo che può sembrare estremamente noioso, ma controllare le proprie spese a fine mese e raggrupparle per categorie è un’attività estremamente utile per monitorare dove stai spendendo troppo e di conseguenza dove è necessario, nel caso, tagliare. Questa buona abitudine ti consentirà di non spaventarti a fine mese quando vedrai la somma delle tue spese ma di esserne perfettamente consapevole.

Se vuoi rimanere entro una certa soglia di spesa mensile allora il consiglio è di impostare un budget fisso per ogni categoria di spesa così da essere certo/a di riuscire a starci dentro e avere tutto sotto controllo😊.

Per renderti la vita più facile ci sono moltissime app che ti aiuteranno a impostare il target, visualizzare report e selezionare le categorie di tuo interesse in modo da automatizzare il processo e renderlo più semplice e immediato.

Un altro piccolo accorgimento è quando prelevi: cerca di farlo dalla tua Banca, per evitare commissioni di altre banche.

 

Per quanto riguarda le spese per gli abbonamenti, quanti ne possiedi? Hai mai fatto il conto? Ma soprattutto quanti di questi sono realmente utili? Farne un rapido check è di sicuro utile a prioritizzare quelli che utilizzi di più e eliminare quelli inutili. Per quanto riguarda lo shopping online, un trucco è darti almeno 24 ore di tempo per capire se realmente quel prodotto ti serve o è solo un acquisto d’impulso.

Anche saper fare la spesa al supermercato senza spendere un patrimonio può diventare una risorsa molto utile per risparmiare, soprattutto se si fa attenzione alle offerte del giorno e se ci si attiene alla lista preparata a casa.

 

Un ultimo consiglio è quello di mettere subito da parte la cifra che si intende risparmiare così da essere certi di non toccarla più e non cedere alla tentazione di spendere subito tutto quello che si ha.

In quest’ultimo caso sistematizzare il risparmio di una certa somma mensilmente è possibile grazie ad alcuni servizi bancari che ti permettono anche di cominciare a investire a piccole dosi.

 

Ad esempio il PAC è un piano di accumulo della banca grazie al quale puoi rendere automatico ogni mese il risparmio di una certa somma (anche piccola) che potrà poi essere investita. Chiaramente trattandosi di un prodotto di investimento con un potenziale rischio è sempre suggeribile rivolgersi a un consulente bancario per trovare insieme la soluzione che meglio soddisfi le tue esigenze.

 

Una buona strategia di risparmio può davvero fare la differenza nel lungo termine e permetterti di realizzare sogni e raggiungere obiettivi nel tuo futuro!

Gli altri spazi
Per ricevere maggior informazioni compila il form

I tuoi dati personali saranno ceduti alla Banca del Gruppo da te indicata per soddisfare la tua richiesta di informazioni commerciali.
La base giuridica per la comunicazione dei tuoi dati personali alla Banca del Gruppo è costituita dal tuo consenso espresso, nel rispetto all’art. 6 paragrafo 1, lettera a) Regolamento (UE) 2016/679.
Il Titolare ti invita, inoltre, prima di conferire i tuoi dati personali, a visionare l’informativa completa sul trattamento dei tuoi dati personali, rilasciata nel rispetto dell’articolo 13 Regolamento (UE) 2016/679, accessibile al seguente link.